Quando abbiamo stretto la partnership con D&AD per il Next Photographer Award, abbiamo iniziato un viaggio alla scoperta della nuova generazione di fotografi di talento. Quello che abbiamo scoperto ci ha colpito molto.

La scorsa settimana, i giudici hanno ristretto la lista dei candidati al premio a 18 partecipanti provenienti da tutto il mondo. Andy Saunders, Vice Presidente Senior per i Contenuti Creative di Getty Images e membro della giuria, ha raccontato di essere rimasto molto impressionato dall’ambizione dei candidati.

“Mi ha colpito molto il fatto che molti dei candidati avessero obiettivi molto ambiziosi, sia dal punto di vista tecnico che filosofico,” ha detto. “Gli argomenti affrontati vanno dal documentario impegnato fino alla fotografia still life in studio, per arrivare a immagini così creative e originali che dovremmo creare una nuova definizione solo per loro.”

 

145b8bcc-d332-11e5-9940-bc764e0886c8

Laura Thompson, Senseless

Tutti i candidati al premio hanno uno stile unico e hanno trattato una gamma di argomenti diversi tra loro ma ciò che ha piacevolmente stupido Saunders è stata la particolare attenzione di molti fotografi nei confronti di temi sociali molto attuali.

Per esempio, il fotografo di Brooklyn Michael Nigro ha documentato l’indignazione e le tensioni scaturiti a seguito delle proteste del movimento Black Lives Matter nella sua serie “Escape From Freedom” (In fuga dalla libertà). Yuyang Liu, fotografo di Pechino, ha invece ritratto la vita quotidiana dei malati psichiatrici in Cina nella sua serie “At Home With Mental Illness” (Vivere con la malattia mentale). La fotografa londinese Melissa Arras, invece, ha scelto di ritrarre nella serie “El Dorado” tutti coloro che lottano per migliorare le proprie condizioni di vita in un campo profughi di Calais, in Francia.

9dea8e36-df00-11e5-851b-bc764e0806c0

Michael Nigro, Escape From Freedom

 “Sono argomenti difficili da affrontare, ma qui abbiamo trovato molti ottimi lavori,” racconta Saunders. “È evidente che si tratta di fotografi dediti alla loro arte e impegnati a creare immagini profonde, un atteggiamento che li distingue e li fa emergere in un mondo in cui la fotografia sta diventando un’attività per tutti.”

Nel suo ruolo di giudice, Saunders racconta di essere rimasto affascinato e di aver trovato ispirazione nelle immagini dei partecipanti al concorso.

“Fare il giudice in questa competizione mi ha ricordato che le idee nuove e originali sono sempre le migliori,” racconta Saunders. “Anche quando la tecnica non era perfetta – un aspetto che migliora con il tempo e l’esperienza – sono rimasto colpito dall’impegno profuso nella realizzazione.

Il vincitore del D&AD Next Photographer Award sarà decretato il 19 maggio alla cerimonia del D&AD Festival, a Londra.

 

Scopri di più sul lavoro dei fotografi emergenti che sono arrivati in finale al D&AD Next Photographer Award