La politica in questi giorni è sommersa da divisioni, denigrazione e negatività. In uno scenario simile, è facile perdere di vista il vero focus: la ricerca continua di leader in grado di ispirare le folle, eventi in grado di farci fermare a riflettere, persone in grado di fare la differenza. In Getty Images, crediamo che immortalare i momenti, le persone e gli eventi più significativi sia una nostra responsabilità, non soltanto per consegnare quei momenti e quei personaggi alla storia, ma anche per per contribuire all’evoluzione della società.

“È un privilegio e una sfida continua poter catturare questi momenti” dice Pancho Bernasconi, VP Editorial Content di Getty Images. “Penso che il ruolo più importante di un fotogiornalista sia quello di mostrare al mondo uno specchio per vedere sé stesso. Inviamo i nostri fotografi in ogni angolo del mondo per testimoniare tutto ciò che sta accadendo. Negli ultimi 10 anni i nostri fotografi sono stati sugli aerei di Hillary Clinton e Donald Trump, un nostro fotografo è andato a scattare in Colombia, prima dei trattati di pace, poi falliti, mentre un altro fotogiornalista è stato al confine americano, dalla costa del Pacifico fino al Rio Grande.” “Un aspetto fondamentale di quello che facciamo è fotografare ciò che accade nel mondo e condividere quelle immagini con il più ampio pubblico possibile.” Ogni anno, alcuni fotografi riescono a catturare dei momenti in grado di avere un forte impatto nel mondo. Immagini come quella dell’uomo di fronte al carro armato in Piazza Tienanmen oppure, più recentemente, la foto di Aylan Kurdi, il bimbo siriano rifugiato fotografato senza vita su una spiaggia turca, hanno la capacità di portare l’attenzione del mondo verso problemi troppo spesso ignorati.

Protester Blocking Tanks Approaching Tiananmen Square
Credit: Bettmann

 

TURKEY-GREECE-EUROPE-MIGRANTS
Credit: Nilufer Demir

Ma se queste immagini sono in grado di guidare l’attenzione delle persone, secondo Bernasconi, non è la foto in sé e per sé a scatenare il cambiamento: queste fotografie agiscono semplicemente da catalizzatori. “Non è il ruolo della fotografia o del fotografo a essere un agente di cambiamento, ma è la documentazione di ciò che accade nel mondo. Quindi a innescare il cambiamento è la società che reagisce a quella fotografia e decide di agire,” sostiene. “Il potere che ha il fotografo è quello di essere presente e di comunicare al mondo le sue conoscenze, esperienze ed emozioni, fermando in un’immagine il contesto di cui è testimone. Il potere di stimolare un cambiamento risiede nell’abilità di dare vita a una conversazione dopo che quell’immagine viene condivisa. Non è il fotografo a decidere se una foto è eccezionale, è il riflesso di quell’immagine nella società che eleva la fotografia e la rende argomento di conversazione comune.” Una volta che un’immagine viene condivisa con il mondo, è in quel momento che può davvero avere un impatto.

“Penso che le convinzioni di ognuno derivino da una combinazione del suo modo di guardare a qualcosa e del suo modo di interiorizzarla. La verità è che la fotografia è soltanto un venticinquesimo di secondo di verità, è solo lo scatto di un momento,” dice Bernasconi. “Uno dei poteri di una fotografia risiede nel fatto che nel momento dello scatto quell’immagine ha un significato per il fotografo, ma poi quella foto raggiunge tutto il mondo e ognuno la vede dalla sua prospettiva. Una buona foto vive molte vite. Quello è lo scopo primario, poi arriva ogni altro scopo che le persone gli attribuiscono.” La cosa straordinaria delle immagini relative alla politica è il fatto che queste fotografie non solo danno inizio a una conversazione oggi, ma avranno anche un impatto sugli anni a venire. “I momenti immortalati nelle fotografie relative alla politica hanno una lunga vita dopo lo scatto. Questa è la ragione per cui teniamo un archivio. Riguardando tutte le foto degli ultimi 100 anni scopriremo quanto impatto hanno sulla nostra realtà di oggi” dice. “Quelle immagini servono a informare le generazioni future sullo stato della nazione e del pianeta in quel determinato momento storico. Il nostro lavoro di oggi sarà parte dell’archivio domani.”

Scopri i contenuti del nostro video Alla ricerca della grandezza e guarda le immagini più significative, selezionate da Getty Images, relative alle elezioni presidenziali americane 2016