Non è un segreto che, storicamente, il mondo dello sport è sempre stato un’industria dominata dagli uomini. Anche se sono stati fatti molti passi avanti (lo dimostra la recente causa per discriminazione salariale portata avanti dalla squadra femminile americana di calcio), l’uguaglianza di genere deve ancora essere raggiunta. Nel 2015, per esempio, solo il 26% dei vice presidenti nella WNBA (la Women’s National Basketball Association) e solo il 26,7% del Comitato Olimpico Internazionale era composto da donne: un esempio molto eloquente degli ostacoli che devono ancora essere superati in questo settore.

Pioniera in questo campo, l’esperta di marketing sportivo Janey Marks ha iniziato la sua carriera quando per le donne era ancora più difficile farsi strada, ma non ha mai lasciato che questi ostacoli la scoraggiassero, e ha continuato a seguire la propria passione. La sua bravura e la sua etica sul lavoro non soltanto l’hanno aiutata a farsi strada nel settore del marketing sportivo ma le hanno anche fatto guadagnare di diritto uno dei ruoli più ambiti in questo campo, insieme all’onore di essere nominata tra i “Game Changer” dalla rivista Sport Business Daily nel 2015.

In qualità di Senior Director of Olympics and Strategic Alliances per Getty Images, Janey Marks ha la responsabilità di gestire gli accordi di sponsorship e partnership con aziende come Yahoo!, Fox Sports, Visa, Oakley, P&G e McDonald’s ma anche le partnership strategiche con il Comitato Olimpico americano, la United States Tennis Association, la Women’s Tennis Association e la Association of Tennis Professionals World Tours. Questo ruolo le consente non solo di allenare le sue abilità nel settore del marketing sportivo, per fornire sempre i migliori contenuti e le migliori soluzioni per i suoi clienti, ma anche di alimentare la sua passione per lo sport.

JM-USAHouse2-13-14
Janey Marks davanti alla sede delle squadre americane alle Olimpiadi di Sochi del 2014

 

Come un atleta olimpico che mostra orgoglioso le sue medaglie, l’ufficio di Janey è pieno di memorabilia e oggetti che lei considera dei trofei. Lì si può vedere un’ampia collezione di spille dedicate alle Olimpiadi, mentre alcuni badge di accesso alle Olimpiadi sono appesi alla sua bacheca. Una sua foto insieme al campione di nuoto Michael Phelps è in bella mostra nel centro della stanza. Ma questi souvenir che appartengono a 10 edizioni diverse delle Olimpiadi a cui ha partecipato con Getty Images non sono solo dei bei ricordi: sono il simbolo della strada fatta sino ad ora.

Janey ha iniziato la sua carriera negli anni Settanta, quando un amico le ha presentato Billie Jean King. La grande tennista l’ha assunta per aiutarla nel marketing del World Team Tennis. Dopo di allora, Janey ha collaborato con i brand più importanti, tra cui Budweiser e Speedo, lavorando alle loro campagne marketing. È stata anche la prima donna a ricoprire il ruolo di general manager e direttore marketing della Association of Volleyball Professionals, l’associazione americana dei professionisti del beach volley.

Cocktail party per il centesimo anniversario dalla fondazione dei brand Wilson
Janey Marks con Billie Jean King (a sinistra) e Ilana Kloss (a destra) al party di apertura degli US Open

Nella sua lunga carriera Janey ha imparato quanto sia importante per una professionista nel settore del marketing essere in grado di costruire una connessione emotiva tra il brand e il suo target.

“Nel marketing, il tuo ruolo è quello di costruire la presenza online e offline per un brand attraverso affissioni, loghi su magliette e capi d’abbigliamento, loghi su pettorine durante le corse oppure attraverso il product placement al traguardo di una competizione o durante le cerimonie di premiazione,” spiega Janey. “È importante gestire il brand in modo sinergico.”

In questo momento, Janey è concentrata sulle Olimpiadi 2016 a Rio de Janeiro, dove ci saranno oltre 100 componenti dello staff di Getty Images per coprire l’evento.

“Getty Images scatterà più di un milione e mezzo di immagini durante gli oltre 16 giorni di competizioni,” racconta. “Racconteremo storie uniche e indimenticabili. Momenti straordinari che non potranno mai più ripetersi. Il ruolo del mio team è quello di dialogare con gli sponsor olimpici e di capire di quale tipo di supporto fotografico hanno bisogno.”

 Nella foto, alcuni dei marchi supportati dal team di Janey Marks durante le Olimpiadi di Londra 2012.

Per Janey, lavorare per Getty Images non significa soltanto supportare queste aziende, ma anche essere parte di qualcosa di più grande: un’occasione unica di immortalare la storia e celebrare lo sport.

“Sono fortunata a poter condividere la mia passione per lo sport e a poterla utilizzare nel mio lavoro,” afferma. “Sono incredibilmente fortunata.”

Guarda le immagini più belle delle Olimpiadi di quest’anno su Getty Images e seguici su Instagram, Twitter e Snapchat (gettyimages) per tutti gli aggiornamenti in diretta