iStock

Le ricerche dimostrano che attualmente il 92% dei responsabili del settore utilizza contenuti di marketing. Senza dubbio l’utilizzo di immagini efficaci ha un’importanza fondamentale per le loro campagne.  

L’introduzione da parte di Google dell’algoritmo Hummingbird ha rivoluzionato il modo in cui gli addetti ai contenuti di marketing preparano la propria strategia SEO. Grazie alla maggiore attenzione a contenuti specifici, consolidati e sempre attualidi Hummingbird, gli addetti al marketing creano delle comunicazioni che durano più a lungo online. Per far sì che i tuoi contenuti siano sempre attuali e rilevanti per il tuo pubblico, è importante includere immagini che non contestualizzino immediatamente i tuoi contenuti da un punto di vista temporale.

Noi di Getty Images monitoriamo costantemente i cambiamenti delle tendenze in fatto di immagini. Immagini che sembrano futuristiche un anno, possono risultare datate l’anno successivo e, in un mondo in continuo cambiamento, trovare immagini sempre attuali può risultare difficile per i responsabili del marketing interessati a creare contenuti sempre al passo con i tempi.

Ci sono due aspetti fondamentali da considerare quando si scelgono immagini che consentano ai contenuti di marketing di durare più a lungo: i collegamenti emotivi e le metafore.

Cosa rende immortale un’immagine?

1.  Collegamenti emotivi

Certe immagini, così come alcune persone, hanno il potere di catturare la nostra attenzione. Potrebbe essere la particolare espressione del viso, gli occhi, qualcosa che suscita attrazione. Il vantaggio di queste rare immagini è quel duraturo legame emotivo che creano con lo spettatore.

Come si fa a sapere se un’immagine ha questo potere? Un modo efficace è chiedere a un gruppo di persone di annotare delle parole evocate dall’immagine in questione. Se scrivono solo una o due parole, allora l’effetto emotivo di quell’immagine è relativamente debole. Se invece elencano diverse parole, allora quella foto è in grado di raccontare tante storie diverse. Ciò vuol dire che ha un forte impatto emotivo e che resterà impressa nella mente del tuo pubblico.

Questa foto di studenti appena laureati, ad esempio, continua a essere una delle preferite dei clienti. Gli spettatori possono facilmente collegarla a forti emozioni come la gioia, il raggiungimento di un obiettivo e il senso di appartenenza a un gruppo.

2. Metafora

Utilizzare metafore visive può essere un metodo efficace per creare un legame significativo e duraturo con i tuoi contenuti. Questo tipo di immagini rende al meglio quando viene utilizzato con argomenti di natura più concettuale. Ad esempio, l’immagine qui sotto può rappresentare tanti temi diversi: sostenibilità, globalizzazione, responsabilità o viaggio. È stata scattata più di dieci anni fa, tuttavia la sua versatilità e attualità la rendono ancora oggi una scelta popolare tra i clienti.

Sei fattori chiave da prendere in esame per scegliere un’immagine sempre attuale:

1.  Abbigliamento, taglio di capelli e trucco

La soluzione è scegliere uno stile neutro e classico. Alcune combinazioni non passano mai di moda. Per un uomo, un abito che calza bene e delle belle scarpe saranno sempre eleganti. È bene tenere in considerazione anche le tendenze più diffuse: di norma gli uomini oggi non indossano le cravatte così spesso come facevano prima.

2.  Colori

I colori hanno un notevole impatto sul nostro modo di percepire l’abbigliamento e gli arredi. Se pensiamo agli anni ’70 ci verranno in mente il giallo, il marrone, il color cioccolato. Nella prima decade del 21° secolo, invece, hanno predominato i toni freddi del blu e del bianco, che riflettono un’estetica minimalista. Nel dubbio, scegli tonalità sul blu chiaro o sul grigio, che non passano mai di moda.

3.  Tecnologia

La tecnologia cambia così rapidamente da rappresentare un problema. Se possibile, usa il minor numero di dispositivi nelle tue immagini, oppure assicurati che la tecnologia non sia troppo visibile. Pensa in maniera creativa: invece di far vedere uno smartphone, potresti mostrare qualcuno che parla utilizzando gli auricolari. Oppure potresti optare per un gruppo di teenager sorridenti in un locale a testa bassa. Possiamo intuire che stiano utilizzando i loro telefoni anche senza vedere i dispositivi.

4.  Skyline

Alcuni skyline sono decisamente emblematici, ma l’architettura, specialmente in un mondo con grandi capitali in movimento, è in continuo cambiamento. A Londra adesso ci sono The Shard e il Walkie-Talkie, a New York la Freedom Tower. Un buon modo per aggirare questo problema è pensare meno a quello che è visibile nel cielo e più a quello che si può vedere a livello del suolo. Potresti mostrare il tuo ufficio o ripensare cosa rende la tua città così emblematica. Ci sono tante cose da vedere senza rivolgere gli occhi al cielo.

5.  Luce

L’uso delle luci può far capire se una foto è attuale o datata. In generale, le immagini troppo artificiose tendono ad invecchiare rapidamente. Se desideri un’immagine che duri nel tempo, cercane una che i fotografi definirebbero “sovrailluminata”, ossia luminosa con mancanza di contrasto e poche ombre. Questo tipo di luci conferisce una sensazione di spensieratezza e felicità. Non a caso viene spesso utilizzato nelle sitcom e negli spettacoli comici.

6.  Novità nel settore degli effetti visivi

Anche la fotografia, come ogni forma d’arte, attraversa tendenze diverse. Qualche anno fa erano tornate in voga le foto realizzate con l’effetto tilt-shift, che trasforma una scena di vita comune in un’immagine in scala ridotta ricca di dettagli. Tuttavia, come ogni moda, non è durata a lungo. Inoltre questo stile può distogliere l’attenzione dai contenuti. Le aziende cambiano e quello che può sembrare bello ed eccentrico oggi, potrebbe apparire inflazionato e datato domani. Perciò pensa bene a come evolve il tuo marchio.

Messaggi chiave da ricordare:

  • Un legame emotivo tra l’immagine e chi la osserva può aiutare a creare coinvolgimento con il tuo marchio.
  • Utilizzare metafore visive può essere un metodo efficace per creare un legame significativo e duraturo con i tuoi contenuti.
  • I sei aspetti che possono far invecchiare più rapidamente un’immagine sono: abbigliamento, taglio di capelli e trucco, colori, tecnologia, skyline, luci ed effetti visivi. Fai attenzione a questi elementi se vuoi scegliere un’immagine che sia sempre attuale per i tuoi contenuti di marketing.

 

iStock Questo articolo è firmato da iStock. Visita iStock.com per leggere ulteriori idee per le PMI.