Avere successo in una professione creativa non è un gioco da ragazzi; anche i più grandi artisti hanno cominciato da qualche parte.

Ecco perché Getty Images è felice di avere stretto una partnership con D&AD per il Next Photographer Awards, una splendida opportunità di scoprire e incoraggiare nuovi talenti.

Naturalmente, i premi sono solo uno dei modi possibili per fare carriera. Abbiamo intervistato tre grandi nomi nel settore per scoprire come sono riusciti a raggiungere il successo e quali consigli darebbero ai nuovi talenti. Ecco cosa abbiamo scoperto:

 

Patrice de Villiers, fotografa

D&AD_Judges_pic_colour_hires

Patrice de Villiers è una pluripremiata fotografa di food e still life il cui stile unico l’ha portata a lavorare per marchi come Selfridges, L’Oreal, Heinz, Rolex, Land Rover e Harrods. La sua campagna “Inglorious Fruit & Vegetable” ha vinto oltre 80 premi in tutto il mondo.

“Agli inizi della mia carriera ho incontrato Tony Chambers, che allora lavorava al The Sunday Times Magazine, per mostrargli il mio portfolio. Qualche settimana dopo lui mi chiamò per dirmi che stavano lavorando a una serie di scatti per il settore food e che aveva scelto me per questo lavoro. Ero entusiasta di poter offrire i miei scatti a uno dei più grandi magazine del Paese. Ho chiesto a Tony quale tipo di immagini stava cercando e la sua risposta è stata: ‘Non mi importa come li fotografi, basta che non sia noioso.’ Quello è stato il miglior consiglio che avessi mai potuto ricevere come giovane fotografa. Mi ha fatto capire che l’unico limite era la mia immaginazione. È stato fantastico avere così presto la possibilità di mettere alla prova la mia creatività in un settore commerciale. Mi ha consentito di sviluppare uno stile che mi ha portato poi a molti altri lavori.”

 

Thomas Brown, fotografoThomas Brown headshot

 

Thomas Brown è famoso per la sua fotografia still-life provocatrice e innovativa. Ha lavorato con molti clienti importanti come Nike, Coca-Cola, Swarovski e Cartier.

“‘Lavora duro e sarà il tuo pubblico a trovare te’ è uno dei migliori consigli che ho mai ricevuto.

Alcuni anni fa fui assunto per lavorare a una campagna di Cartier, un cliente veramente grande per me. Non avrei mai immaginato che avrei lavorato per un nome così importante. Non credo che ci fosse qualcosa in particolare che mi ha portato a quel risultato, piuttosto è stato il coronamento di tutto il mio lavoro precedente. In quel momento mi sono reso conto che avrei potuto realizzare i sogni che avevo quando avevo 19 anni: ora non erano più solo sogni.”

Brown attribuisce il suo successo alla sua capacità di rimanere fedele alla sua visione.

“Devi essere molto onesto con te stesso, senza cercare di essere quello che non sei.”

 

Andrew Saunders, vicepresidente senior per i contenuti Creative di Getty Images

andy

Andrew Saunders, è il vicepresidente senior per i contenuti Creative di Getty Images. Lavora con fotografi, filmmaker e con un team internazionale di art director per creare immagini e video che vengono utilizzati in campagne pubblicitarie pluripremiate e per la creazione di contenuti editoriali in tutto il mondo.

“Dopo i miei studi di fotografia al college trovai lavoro in camera oscura da Tony Stone Images, una agenzia fotografica molto famosa a quei tempi. Considerai il lavoro una piccola deviazione sulla strada per diventare un fotografo. Alla fine, però, quella si rivelò la mia strada maestra perché Getty Images acquisì l’agenzia poco dopo il mio arrivo. La mia filosofia, votata alla ricerca di contenuti creativi sempre nuovi e innovativi, era perfettamente allineata a quella di Getty Images ed è proprio per questo che decisi di restare. Il mio lavoro si è molto evoluto nel tempo ma è sempre affascinante per me osservare ciò che accade nel mondo e cercare di immaginare come tradurre in immagini il cambiamento.”

Dopo molti anni di esperienza in questo settore, Saunders ha individuato le qualità che contraddistinguono un fotografo di successo.

“Il rapporto con le persone è la chiave del successo. Puoi essere molto creativo, ma se è difficile lavorare con te questo rappresenterà sempre un limite. È fondamentale essere aperti, positivi e pensare sempre a come risolvere i problemi dei tuoi clienti con le tue capacità.”

Sono aperte le candidature per il Next Photographer Award diD&AD.  Scopri di più .