Gli editor di Getty Images hanno un punto di vista privilegiato sugli eventi mondiali, dal momento che ricevono le immagini dei nostri fotografi dopo pochi secondi dallo scatto. Il volume di immagini che vedono ogni giorno è sorprendente, e le migliori hanno un potere che è difficile da descrivere. Ecco alcune immagini che hanno affascinato e ispirato il nostro team internazionale di editor nel 2016. Speriamo che possano emozionare anche voi.

Jim Dyson
Picture Desk Manager, Londra

“Questa è una delle immagini indimenticabili che mi ha colpito: mostra l’orrore e il caos che circonda i migranti e la grave condizione dei bambini. Lavorare con contenuti di questo tipo giorno dopo giorno può portare ad avere una minore sensibilità ma questa immagine in particolare ha avuto un impatto davvero forte su di me, soprattutto perché questa estate sono diventato papà di due gemelli. L’espressione spaventata del bimbo è allo stesso tempo adorabile e straziante.”

Ker Robertson
Senior Picture Desk Editor, Londra

“Una immagine che ha catturato la mia attenzione è questo scatto di Tina Weirather durante la finale del campionato del mondo di Super G a St Moritz. Quando azione, scena, clima e emozione agiscono insieme, le immagini degli sport invernali sono tra le migliori della fotografia sportiva. In questo caso il fotografo, Matthias Hangst, ha trovato la giusta posizione e ha utilizzato le sue capacità e quelle della sua fotocamera per immortalare questo momento.”

Andy Kiss
Senior Picture Desk Editor, New York

“Durante la corsa per la Presidenza americana abbiamo visto molte immagini di Hillary Clinton e Donald Trump in cui le loro emozioni trasparivano chiaramente dai loro volti. Questa immagine mi piace perché la sua forza deriva da ciò che tutti stanno cercando di nascondere. In un solo istante perfettamente immortalato è visibile lo stupore, il disappunto e la rassegnazione che hanno colto Hillary Clinton e i suoi sostenitori quando ha perso le elezioni.”

Ruby Wallau
Picture Desk Editor, Los Angeles

“Ciò che preferisco nel mio lavoro di editor è quando i fotografi riescono a sorprendermi. Questa foto ha catturato la mia attenzione non solo per la sua eccellente composizione, per la luce e per il senso del momento, ma perché mostra anche la personalità di chi sta dietro all’obiettivo. Il fotografo Lintao Zhang è riuscito a cogliere qualcosa di inaspettato. La foto non è incentrata sulla modella, ma usa la sua silhouette per creare un’immagine elegante. Adoro quando i nostri fotografi non scattano solo foto convenzionali di un evento ma si spingono verso la sperimentazione.”

Victoria Middleton
Senior Picture Desk Editor, Londra

“Stavo facendo il turno di notte quando il fotografo Carl Court ha inviato questa foto e ricordo di esserne rimasta subito colpita. L’innocenza di un bambino di 7 o 8 anni che gioca in bicicletta e che guarda direttamente verso il fotografo si contrappone a quello che sembra un incendio senza fine nel paesaggio alle sue spalle. L’immagine attrae lo spettatore e ci porta a chiederci quale futuro ci sarà per lui e per la sua famiglia e per tutti coloro che sono coinvolti in questi fatti provocati dall’ISIS. In un mondo in cui siamo sommersi dai contenuti visivi, questa immagine è stata capace di farmi fermare e pensare.”

Jerry Fiandaca
Picture Desk Editor, New York

“Il 2016 sarà probabilmente ricordato per le divisioni politiche, gli orrori del terrorismo e la morte di tanti personaggi celebri. Facendo questo lavoro e vedendo così tante immagini legate a eventi terribili, è facile scordarsi delle cose buone della vita. Secondo me, ciò che salva quest’anno appena passato sono tutte le splendide immagini di sport che ci ha regalato. Cleveland che vince il campionato, i Cubs che vincono la loro prima World Series in 108 anni e, naturalmente, le Olimpiadi di Rio. Questa immagine di Nikki Hamblin mentre aiuta la sua avversaria infortunata Abbey Agostino riassume tutto ciò che le Olimpiadi dovrebbero rappresentare: il mondo che si unisce, che mette da parte le differenze e che riconosce l’umanità che ci accomuna.”

Hilary Markiewicz
Picture Desk Editor, New York

“Questa immagine del Presidente Obama mi fa sorridere ogni volta che la vedo. Sta imitando la figlia mentre si scatta un selfie con il cellulare e lascia intravedere un uomo che è non solo un leader mondiale ma anche un padre. Come editor, la possibilità di vedere queste immagini domestiche e questo senso dell’umorismo da papà è ciò che mi mancherà di più a partire da gennaio.”

Michael Bocchieri
Senior Picture Desk Editor, New York

“Ho visto molti atterraggi di astronauti ma questa immagine di Bill Ingalls della NASA ha un valore storico speciale. Ingalls ha scattato questa immagine da un elicottero russo che monitorava la sonda Souyuz tra le nuvole. A bordo della sonda c’erano i membri della Expedition 46: il Comandante Scott Kelly della NASA e gli astronauti russi Mikhail Kornienko e Sergey Volkov di Roscosmos. Kelly e Kornienko avevano appena completato una missione di un anno alla Stazione Spaziale Internazionale con lo scopo di raccogliere dati in merito agli effetti a lungo termine sul corpo umano dell’assenza di gravità. Questa è solo una piccola parte del grande lavoro necessario per portare un insediamento umano su Marte. Vicino alla Terra, Marte è il pianeta più adatto alla vita del nostro sistema solare ed è di vitale importanza per il progresso della razza umana nella direzione di espandere i proprio confini oltre la Terra.”

Chelsea Guglielmino
Senior Picture Desk Editor, Los Angeles

“Come editor di foto di spettacolo, questa foto riassume perfettamente il 2016 per me. Mi fa pensare alla cybercultura, al voyeurismo e al confine sottile tra opere d’arte. Il murale di Scott Marsh è ispirato a un meme di Jen Lewis che era stato creato per un’immagine scattata dal fotografo di Getty Images Jason Merritt. L’immagine di Brendon Thorne riporta la proprietà dell’immagine a un fotografo Getty Images. E quando sembra di aver chiuso il cerchio, penso alle mani che si vedono nell’inquadratura. La persona che sta scattando la foto probabilmente la pubblicherà su Instagram: ed ecco che tutto ricomincia!”

Krystal Grow
Picture Desk Editor, New York

“Come editor delle foto di cronaca abbiamo sia il piacere che l’onere di essere tra le prime persone a vedere le immagini relative alle principali notizie, sia tragiche che positive. Questa immagine è stata scattata il giorno dopo la sparatoria nel nightclub Pulse a Orlando, quando le persone di tutto il Paese si sono riunite per ricordare le 49 persone uccise e omaggiare i 53 feriti della più drammatica sparatoria della storia americana. Dopo tutte le immagini di tristezza, caos e disperazione che sono arrivate a noi nelle ore successive alla sparatoria, l’immagine di amore, forza e unità di David McNew è stata particolarmente potente e commovente e ci ha ricordato la capacità della fotografia di informare, ispirare e comunicare idee ed emozioni complesse con grazia e bellezza.”

Sarah Morris
Senior Picture Desk Editor, Los Angeles

“Le immagini delle settimane della moda sono le più divertenti da editare perché le luci, la scenografia, il make-up e lo stile ispirano i fotografi e li invogliano a essere creativi. Questa immagine del backstage della sfilata di Antonio Marras alla Fashion Week di Milano è davvero ben scattata. I toni profondi dello sfondo e le labbra della modella creano un contrasto molto bello con la sua pelle chiara. L’uso sottile dei filtri per creare un effetto morbido sui bordi dell’immagine guida l’attenzione di chi guarda e invita a concentrarsi sull’espressione della modella. L’immagine è ancor più notevole se si considera che è stata scattata in un ambiente notoriamente frenetico, nel backstage di una sfilata di moda, anziché nello spazio controllato di uno studio. Tutti questi elementi si uniscono per creare una qualità quasi pittorica che rende l’immagine unica e la differenzia dalle altre foto di backstage.”

Matt Blyth
Senior Picture Desk Editor, Sydney

“Ho avuto la fortuna di curare l’editing questa immagine dopo che Cameron Spencer l’ha scattata agli Australian Open di quest’anno. La mia prima reazione è stata ‘Oh wow, questo è fantastico!’ In tutti questi anni in cui ho curato l’editing di immagini sul tennis non ho mai visto un’immagine come questa. È stata scattata quasi in full-frame, è pulita e cosa più importante l’azione è perfetta. Quando mai si è visto un giocatore di tennis colpire la palla quando è perfettamente orizzontale!”

John Keeble
Senior Picture Desk Editor, Londra

“Vediamo tutti i giorni immagini stupende, immagini che ci fanno esclamare ‘wow!’ Questa immagine mi ha fatto fermare a riflettere sulla tragicità della situazione. Quando ho guardato meglio l’immagine, ho notato il modo in cui i due bambini tengono tra le mani i cioccolatini e i dolci che sono stati dati loro nel tentativo di calmarli. Ricordo di aver ripensato a quando mio figlio aveva la stessa età e a quanto io volessi proteggerlo. Ricordo che anche io lo calmavo con un cioccolatino, che lui teneva tra le mani proprio come facevano i due bambini nell’immagine. Per me, questo dimostra il potere di un’immagine; Mi ha fatto fermare a riflettere, mi ha fatto sentire triste, mi ha fatto pensare alle vite di questi bambini e alla situazione che stanno vivendo. Mi ha anche fatto pensare al mio passato e mi ha fatto sentire grato di quello che ho avuto.”

Larry Cutchall
Senior Picture Desk Editor, New York

“Questa immagine mi ha fatto fermare un attimo a riflettere quando è arrivata sulla mia scrivania. Ho fissato per un po’ l’immagine del nostro contributor Alexander Koerner. Il fatto che il corridore in difficoltà, che aveva guidato la corsa sino ad allora, alla fine fosse arrivato secondo aiutato da suo fratello, che è arrivato terzo, ha rappresentato perfettamente ai miei occhi gli elementi essenziali della foto perfetta: dramma, rilevanza e composizione.”

Sean Conway
Senior Picture Desk Editor, Londra

“Scegliere una sola immagine tra le tante foto incredibili che vediamo ogni giorno è un compito molto difficile.
Niente rappresenta il viaggio che questi migranti hanno intrapreso meglio di questa immagine del nostro partner Anadolu. Una sola foto è in grado di riassumere quanto possa essere pericoloso quel viaggio verso una vita migliore.”

Elise Shively
Picture Desk Editor, Los Angeles

“Amo questa foto di Bill Murray e l’emozione che traspare. È l’esempio perfetto di un ‘Momento decisivo’.”

Simone Brown
Senior Picture Desk Editor, Londra

“Ho visto per la prima volta questa immagine di Stuart C. Wilson sulla copertina del ‘The Guardian’ mentre andavo a lavorare. Mi ha fatto fermare a riflettere perché si tratta di un’immagine così potente e grafica; è davvero in grado di affascinarti. L’immagine inoltre mostra la tecnica della ‘alternative view’, che insegna ad approcciare un soggetto da angolazioni diverse.”

Juan Ramos
Picture Desk Editor, New York

“Questa immagine scattata da David McNew a Los Angeles ritrae un momento di tensione tra la polizia e i manifestanti anti-Trump. Insieme a un gran numero di immagini di quel giorno, questa fotografia evoca una sottilissima disperazione che mette a dura prova un decennio di obiettività editoriale. È un momento in bilico su un precipizio storico, quando il dialogo politico, sociale e culturale si trasforma in scontri rabbiosi e quando la tua casa non sarà più la stessa.”

Julia Liebscher
Senior Picture Desk Editor, Londra

“Stavo curando l’editing di una serie di immagini che il fotografo Lintao Zhang ha scattato alla Mercedes-Benz China Fashion Week per la presentazione delle collezioni primavera/estate 2017. In mezzo alle centinaia di immagini che avevo davanti, questa foto ha catturato il mio sguardo grazie alla sua bellezza. Il contrasto tra bianco e nero insieme alle linee pulite e alla trasparenza del velo creano una combinazione stupenda. Il coinvolgimento del pubblico crea un’atmosfera quasi devozionale.”

Rachael Jackson
Senior Picture Desk Editor, Los Angeles

“Non posso immaginare come possa essere crescere sotto i riflettori e non sono mai stata nei Caraibi. Mi piace questa immagine perché comunica molto bene tempo e luogo. Questi ragazzi sono in vacanza in un bellissimo paradiso tropicale ma per loro il tempo si è fermato quando è comparso il principe Harry. Tutto gli occhi sono su di lui mentre lui rimane nel suo mondo.”

Afton Almaraz
Senior Picture Desk Editor, New York

“È difficile dimenticare il momento in cui Donald Trump è comparso sul palco della convention repubblicana per presentare in pompa magna sua moglie, Melania Trump. Il fotografo Alex Wong era nella posizione perfetta per immortalare la sua entrata non convenzionale. Trump avrebbe fatto la sua comparsa e, se si, come? Mentre curavo l’editing on-site dell’immagine, ho ricordato di aver sentito nella sala media la canzone dei Queen ‘We Are the Champions’ e, dopo pochi secondi, la fotografia di Alex Wong che ritrae questa entrata in stile WWE è arrivata al team. È un’immagine indimenticabile che ritrae molto più che l’entrata teatrale di Trump circondato da una nube di fumo: ritrae il suo senso dello spettacolo e la sua personalità sfarzosa.”

Rebekah Downes
Senior Picture Desk Editor, Londra

“La mattina del 24 giugno 2016 è stata surreale e ha lasciato la maggior parte dei londinesi stupefatti. Quando il risultato delle elezioni è stato definitivamente chiaro, le reazioni di tutto il Paese sono state riprese dai media: da quelle di pura gioia a quelle di terrore. Ho curato l’editing di moltissime immagini quella mattina, ma nessuna è riuscita a ritrarre lo shock di una parte della popolazione meglio di questa immagine di Rob Stothard. L’inequivocabile espressione di incredulità e sconcerto è ritratta benissimo, illustrando perfettamente i sentimenti di quel 48,1% della popolazione. Appena ho visto questa immagine sono passata all’azione, condividendola su Twitter tramite @GettyImagesNews insieme all’immagine di Jack Taylor che ritraeva i sostenitori del ‘Leave’ durante i festeggiamenti, creando un contrasto molto potente.”

Brandon Choe
Picture Desk Editor, Los Angeles

“Il travestimento di Halloween di Heidi Klum che ‘duplica se stessa’ è un commento ironico al narcisismo di ogni modella. Molto popolare su Instagram, Heidi Klum ha portato l’ossessione per se stessi su un nuovo livello duplicandosi grazie a cinque modelle sosia. La sua espressione è quella standard da red carpet ma le altre sono molto diverse. Nonostante anche loro fossero modelle, la distanza che le separa da Heidi Klum è impossibile da ignorare. Questa immagine fuori dal comune riesce ad essere interessante e originale. Se Halloween fosse il giorno per confondere gli spiriti maligni lei li avrebbe senz’altro fatti impazzire tutti.”

Maribel de la Torre
Senior Picture Desk Editor, New York

“Ci sono state molte immagini che ho amato quest’anno ma questa fotografia di Mario Tama dal suo primo set di foto dedicate allo Zika virus in Brasile mi ha davvero lasciato di stucco. È stata la prima volta che ho potuto osservare da vicino questa epidemia. Questo momento di tranquillità tra madre e figlio rappresenta ai miei occhi la cura che Tama mette nel mostrare questa storia devastante al mondo.”

Amy Zielinski
Senior Picture Desk Editor, Londra

“A marzo, l’aeroporto Zaventem di Bruxelles è stato colpito da un attentato suicida. È molto raro che un fotografo arrivi sul luogo di un attentato così velocemente da poter documentare le vittime prima che le autorità abbiano messo in sicurezza l’area. In questo caso, il giornalista georgiano Ketevan Kardava era in viaggio quando è avvenuta l’esplosione e ha potuto quindi fotografare la scena. La donna sulla destra, un’assistente di volo, potrebbe essere qualsiasi di noi mentre passa innocentemente per un aeroporto o una stazione ferroviaria per andare al lavoro. Tutti possiamo riconoscerci nel suo volto esausto, nel suo shock e nella sua confusione. Ci sta fissando, ed è molto difficile staccare lo sguardo da lei e dai suoi vestiti logori a causa dell’esplosione. La donna sulla sinistra parla al telefono, probabilmente sta chiedendo aiuto o sta rassicurando i suoi cari. Poi si nota che ha la mano intrisa di sangue. In questa immagine non si vede un momento tra la vita e la morte di una vittima grave, ma ci si può identificare con entrambe le donne che stanno affrontando questa situazione. È un’immagine terribile che riflette il momento di caos che vivono i sopravvissuti a un attacco terroristico.”

Guarda altre immagini dei momenti che hanno segnato il 2016 su 2016 in Focus.